build a site for free














Pavarotti d'Oro

Concerto Vocale Benefico
Omaggio a Luciano Pavarotti


28 Settembre 2018
 ore 20,30

Teatro Comunale "Bonifazio Asioli" - Correggio (RE) 

Grande Concerto Vocale Benefico con Orchestra Sinfonica
"Giuseppe Verdi" di Parma
diretta dal M° Paolo Andreoli 

In questa 11° edizione ricorderemo un grande amico del M° Luciano Pavarotti

Pavarotti d'Oro a Franco Casarini

Per il Maestro e tutti i suoi compaesani " Panocia

Mobirise

Panocia, fraterno amico del Maestro Pavarotti, ha fortemente
voluto questo premio per ricordare colui che ha fatto conoscere il
bel canto nel mondo, coinvolgendo nelle precedenti edizioni, con
la fondamentale collaborazione della Proloco di Correggio, i più
importanti interpreti del panorama lirico internazionale in nome
dell’amicizia che li legava.
Con la sua recente scomparsa ha ceduto a noi tutti il testimone, con l’impegno di portare avanti questo prezioso appuntamento.
Grazie Panocia!

Pavarotti d'Oro a Marcello Giordani

Tenore

Mobirise

Marcello Giordani. Tenore. Ha debuttato al Teatro alla Scala di Milano come Rodolfo in "La Bohème" nel 1988 e al Metropolitan di New York come Nemorino in" L' elisir d'amore" nel 1993. La sua grande preparazione tecnica e musicale gli permette di coprire un vasto repertorio che va dal bel canto di Bellini, Donizetti e Rossini, ed il lirismo del repertorio operistico francese, alle opere di Puccini e Verdi e più recentemente al verismo italiano con "Cavalleria Rusticana" e "I Pagliacci". All'Arena di Verona debutta nel 1991 come Duca di Mantova in "Rigoletto" con Leo Nucci. Fra le più recenti interpretazioni il suo debutto come Paolo il Bello in una ripresa di Francesca da Rimini di Zandonai al Metropolitan, il Faust nell'opera omonima di Gournod, Radames in Aida a Vienna e Calaf in Turandot al Teatro dell'Opera di Roma.

 M° Andrea Griminelli

Flautista
Ospite d'onore

Mobirise

Nel 1984, a soli 25 anni, Pavarotti lo presenta al pubblico d'oltreoceano durante il memorabile concerto al Madison Square Garden di New York. Accostatosi al flauto all'età di dieci anni, studia con i leggendari Jean-Pierre Rampal e Sir James Galway. Nel 1983 e nel 1984 ottiene il prestigioso Prix De Paris. Si esibisce nei più importanti teatri e sale da concerto, dalla Scala di Milano alla Berlin Symphony. Riceve il premio "Pavarotti D'Oro" nel 2010 in ricordo dei successi ottenuti con il maestro Pavarotti e dall'amicizia che ha contraddistinto la loro vita.

M° Paolo Andreoli

Pianista
Dirige l'Orchestra Sinfonica "Giuseppe Verdi" Di Parma

Mobirise

Collabora da quasi un ventennio con i più importanti teatri d’opera italiani e con artisti di fama internazionale, tenendo concerti tra l’altro a New York, Pechino e Istanbul. Ha avuto l’onore di accompagnare dal 2004 le lezioni del M° Pavarotti impartite ai suoi amati allievi fino agli ultimi giorni prima della sua scomparsa. Nel settembre 2015 ha diretto magistralmente l’orchestra dell’Opera Italiana in un concerto alla memoria del Maestro Luciano Pavarotti.

Cantanti ospiti della serata

Mobirise

Claudia Sasso

Soprano

Si è diplomata al Conservatorio “G. Verdi” di Torino. Ha iniziato i suoi studi con il soprano Mariarosa Carminati perfezionandosi all’Accademia CUBEC di Modena sotto la guida del soprano Mirella Freni. Ha conseguito la Laurea Specialistica in canto lirico presso il Conservatorio di Perugia con il massimo dei voti, la lode e la menzione d’onore. Reduce dalla produzione del circuito Aslico, nel ruolo di Frasquita nella Carmen di Bizet per i teatri di tradizione del circuito lombardo e di ritorno da un concerto a Londra per la Fondazione Pavarotti in occasione dei festeggiamenti per la Regina Elisabetta, prossimamente il soprano sarà impegnata, in qualità di docente, nei corsi di perfezionamento per la Gsim School of Arts a Richmond in Virginia e poi in Tournée per alcuni concerti negli Emirati Arabi con il famoso flautista Andrea Griminelli.

Mobirise

Andrea Orjuela Niño

Mezzosoprano

Laureata presso il conservatorio della Universidad Nacional de Colombia. Nel 2012, ha debuttato come solista nella prima nazionale dell’opera “The Wedding” di Igor Stravinsky, sotto la direzione del Maestro Guerassim Voronkov. Il suo debutto europeo è avvenuto nel 2016 nel ruolo di Azucena nell’opera “Il Trovatore” di Giuseppe Verdi. Recentemente, ha vinto le audizioni del Centro di perfezionamento Plácido Domingo al Palau de le Arts Reina Sofia di Valencia in Spagna, oltre a prendere parte al Masterclass di Alto perfezionamento svoltosi presso la Casa Museo Luciano Pavarotti sotto la direzione del soprano Fiorenza Cedolins.

Mobirise

Marcello Giordani

Tenore

Marcello Giordani. Tenore. Ha debuttato al Teatro alla Scala di Milano come Rodolfo in "La Bohème" nel 1988 e al Metropolitan di New York come Nemorino in" L' elisir d'amore" nel 1993. La sua grande preparazione tecnica e musicale gli permette di coprire un vasto repertorio che va dal bel canto di Bellini, Donizetti e Rossini, ed il lirismo del repertorio operistico francese, alle opere di Puccini e Verdi e più recentemente al verismo italiano con "Cavalleria Rusticana" e "I Pagliacci". All'Arena di Verona debutta nel 1991 come Duca di Mantova in "Rigoletto" con Leo Nucci. Fra le più recenti interpretazioni il suo debutto come Paolo il Bello in una ripresa di Francesca da Rimini di Zandonai al Metropolitan, il Faust nell'opera omonima di Gournod, Radames in Aida a Vienna e Calaf in Turandot al Teatro dell'Opera di Roma.

Mobirise

Gabriele Nani

Baritono

Il suo repertorio spazia dal Don Giovanni, Le Nozze di Figaro, Così fan tutte, Il Barbiere di Siviglia, L’elisir d’amore, Don Pasquale, Lucia di Lammermoor, La Traviata, La Bohème, Madama Butterfly, Pagliacci, eseguiti sotto la direzione di registi del calibro di Hugo De Ana, Robert Dornhelm, Luca Ronconi. Nel 2017 ha pubblicato il suo CD dedicato alle arie del Bel Canto dal titolo “Un vulcano la mia mente”. Tra gli ultimi impegni,  ha debutto in Figaro al Paisiello Festival di Taranto, mentre nel gennaio 2018 è in Colombia al Cartagena International Music Festival per una tournée sulla trilogia di Mozart/Da Ponte dove
interpreta i ruoli di Don Giovanni, Guglielmo e Figaro.

Prevendita e Biglietti

Vendita Biglietti

Sabato 22 settembre e domenica 23
dalle 10 alle 12,30 c/o la biglietteria del Teatro Asioli.

Nei giorni successivi la biglietteria sarà aperta
dal lunedì al venerdìdalle 18 alle 19
Il giorno di concerto la biglietteria aprirà dalle 18 a inizio concerto.

Ingressi:

PLATEA € 30,00
PALCHI 1° e 2° ordine € 20
PALCHI 3° ordine € 15,00
LOGGIONE € 5,00

Da LUNEDI' 24 settembre sarà possibile prenotare i biglietti telefonicamente
allo 0522 637813 o tramite email : info@teatroasioli.it

Sponsor

Amici del Pavarotti d'Oro

Contatti

Pavarotti d'Oro - Tutti i diritti sono riservati